MENU
  • Via libera del Consiglio di Stato ai tavolini ed arredi all’interno dei laboratori artigiani

    10 Gennaio 2020 • In evidenzaComments (0)

    Roma, 10 gennaio 2020 – Con una sentenza intervenuta in queste ore il Consiglio di Stato ha disposto che la clientela possa consumare, seduta comodamente, cibo e bibite anche nei cosiddetti laboratori di vicinato alimentare, vale a dire pizzerie e taglio, salumerie, gelaterie, paninoteche, friggitorie, che stando all’attuale regolamento non possono ospitare tavoli e sedie, ma soltanto sgabelli o mensole.

    CASARTIGIANI ROMA accoglie con grande favore la decisione del Consiglio di Stato che finalmente trasforma le botteghe del centro storico in luoghi dove poter valorizzare l’eccellenza enogastronomica artigiana. Si tratta dunque di una importante vittoria che risulterà determinante per rilanciare un comparto fortemente in crisi negli ultimi anni e per rendere Roma più accogliente ed attrattiva ai cittadini ed ai milioni di turisti.

    L’auspicio adesso è che nell’applicazione del regolamento del commercio il Comune di Roma tenga nella dovuta considerazione questa importante sentenza tenuto conto che sono molto numerose le sanzioni comminate alle attività artigiane per esercizio abusivo di ristorazione.

    Nessun commento su Via libera del Consiglio di Stato ai tavolini ed arredi all’interno dei laboratori artigiani

    Read More
  • 25° EBLART Presentazione della Ricerca: 1° Rapporto sull’Artigianato del Lazio – Le imprese artigiane e la domanda di lavoro

    10 Dicembre 2019 • In evidenzaComments (0)

    Si è svolto a Roma nelle giornate del 5 e del 6 dicembre scorsi l’evento organizzato dall’Eblart – Ente Bilaterale del Lazio per l’Artigianato (costituito dalle Parti sociali regionali   CASARTIGIANI, Confartigianato, Cna, Claai insieme a Cgil, Cisl, Uil) in occasione del venticinquennale dalla sua costituzione.

    Durante i lavori è stata presentata una importante ricerca, realizzata dall’Ente insieme a un gruppo di ricercatori dell’Università Roma Tre, che traccia una minuziosa fotografia del comparto con riferimento sia al territorio regionale che provinciale di Roma.

    Il rapporto dal titolo:”1° Rapporto sull’Artigianato del Lazio – Le imprese artigiane e la domanda di lavoro” è stato elaborato sulla base di dati di fonte Istat, Inps, Banca d’Italia e Infocamere ed affronta due ambiti di analisi: l’evoluzione delle imprese del settore e quella del mercato del lavoro collegato.

    A Roma e nel Lazio le imprese artigiane negli ultimi dieci anni si sono ridotte del 6,8%, con picchi di oltre il 20% nel settore manifatturiero che, soprattutto nella Capitale, mostra una “estrema sofferenza”. In calo anche il comparto delle costruzioni, delle attività ricettive e dei ristoranti, mentre a crescere in maniera sostanziale sono state le pmi dedicate ai servizi alle imprese e alla persona. Nel 2009, anno in cui la crisi ha iniziato a far sentire maggiormente i suoi effetti, le imprese artigiane sul territorio laziale erano 101mila unità (7% del totale nazionale); in dieci anni sono diventate 94mila, perdendo il 6,8%, con punte del -10% nelle provincie di Latina, Rieti, Viterbo e Frosinone, mentre a Roma la perdita si ferma a -4,9%

    Con riferimento agli occupati il dato è positivo +6,5%, anche se la crescita risulta inferiore sia alla media nazionale (pari al +7%) che alle regioni del Centro Italia e ad aumentare è sostanzialmente il numero dei contratti a tempo determinato o part time.

    Dal rapporto, che alleghiamo per una lettura approfondita, emergono dunque il quadro di un settore fortemente esposto alle dinamiche globali ed alle profonde trasformazioni in atto, ma anche una serie di indicazioni e indirizzi per definire politiche di intervento finalizzate a fronteggiare la crisi e stare sui mercati. Per tale ragione l’auspicio espresso dai vertici dell’Eblart è quello di replicare lo studio per le prossime annualità a partire dal 2020.

     

    ALLEGATO

    1° rapporto Artigianato Lazio – novembre 2019

    Rapporto Artigianato Lazio (def)

    Nessun commento su 25° EBLART Presentazione della Ricerca: 1° Rapporto sull’Artigianato del Lazio – Le imprese artigiane e la domanda di lavoro

    Read More
  • Roma, verso il Piano strategico dello Sviluppo economico Redazione

    14 Maggio 2019 • In evidenzaComments (0)

    (MeridianaNotizie) Roma, 10 maggio 2019 – L’Assessorato allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro rimette al centro le imprese e il tessuto produttivo capitolino.

    Si è appena concluso l’incontro con diciotto associazioni di categoria che hanno espresso il loro favore per l’avvio di un tavolo di confronto per il rilancio della città, per consolidare la sinergia con il mondo imprenditoriale e dare pronta risposta alle istanze sollevate.

    Hanno partecipato Unindustria, Confcommercio Roma, Acer, CNA Roma, Confesercenti, Federlazio, AGCI Lazio, ANIEM Lazio, Confagricoltura Roma, Confapi Roma, Confartigianato Roma Città Metropolitana, Confcooperative Lazio, Legacoop Lazio, Confprofessioni, Federmanager, Coldiretti Roma, Casartigiani Roma, Confapi Aniem Roma.

    Obiettivo, la condivisione di un iter operativo che l’Amministrazione capitolina intende tracciare per arrivare, entro la fine del 2019, alla definizione di un Piano Strategico che detti le linee guida e le modalità per la crescita della Capitale e per il suo sviluppo a livello locale e internazionale per i prossimi anni.

    A Roma, le imprese che operano sul territorio costituiscono una ricchezza ed è necessario individuare insieme priorità e strumenti per potenziare infrastrutture e servizi a supporto, per migliorare la capacità attrattiva per investimenti imprenditoriali e immobiliari, per incentivare la nascita di nuove attività, reti di Open Innovation tra imprese, startup, incubatori e acceleratori, università, centri di ricerca e istituzioni, per sostenere modelli di economia territoriale, sociale e solidale.

    L’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Carlo Cafarotti e l’assessore all’Urbanistica Luca Montuori si dicono soddisfatti dell’ampia partecipazione delle associazioni di categoria e della grande disponibilità dimostrata da ambo le parti. Un dialogo che traccerà un percorso stabile e agile per la progressiva rigenerazione del tessuto produttivo romano. L’incontro è una risposta concreta alle esigenze della Roma che produce, motore del PIL cittadino.

     

    Nessun commento su Roma, verso il Piano strategico dello Sviluppo economico Redazione

    Read More
  • La Sapienza è prima al mondo in Studi Classici e Storia Antica, il segreto per il rettore: “Sette secoli di storia”

    28 Febbraio 2019 • In evidenzaComments (0)

    da LASTAMPATV CULTURA

    27/02/2019

    Migliora la performance delle Università italiane nel QS World University Rankings 2019, la classifica universitaria mondiale per facoltà-disciplina: l’Italia è al 4° posto in Europa (dopo Regno Unito, Germania, Francia) e al 7° posto nel mondo per numero totale di università incluse nella classifica di quest’anno. L’Università romana La Sapienza è l’unico ateneo italiano classificato primo al mondo in una disciplina: Studi Classici e Storia Antica. L’Italia inoltre – nell’ultima edizione della classifica universitaria globale più consultata al mondo – è al 3° posto in Europa dopo Regno Unito e Germania e al 7° posto nel mondo per numero totale di posizioni occupate. Intervista al rettore dell’Università La Sapienza Eugenio Gaudio e al professor Giorgio Piras, direttore del Dip. di Scienze dell’Antichità che ospita il corso di studi leader mondiale.

     

    Nessun commento su La Sapienza è prima al mondo in Studi Classici e Storia Antica, il segreto per il rettore: “Sette secoli di storia”

    Read More
  • Ampliate le prestazioni del FSBA

    18 Febbraio 2019 • In evidenzaComments (0)

    Gli Accordi Interconfederali del 17 dicembre 2018 e del 4 febbraio 2019 stipulati dalle Parti sociali nazionali (Cgil, Cisl e Uil, Confartigianato, CNA, Casartigiani e Claai) hanno migliorato ulteriormente le prestazioni del Fondo con l’introduzione, a decorrere dal 1° gennaio 2019, in via sperimentale, di alcune importanti novità volte ad ampliare l’accesso alle prestazioni e ad aumentare la durata e l’importo dei trattamenti di integrazione salariale erogati dal Fondo: Assegno Ordinario e di Assegno di Solidarietà.  Queste le novità principali previste dai nuovi Accordi:

    • a partire dal 1° gennaio 2019 e fino al 31 dicembre 2019 potranno essere sottoscritti accordi sindacali per la concessione di trattamenti di integrazione salariale di Assegno Ordinario fino ad un massimo di 20 settimane (100 giornate di effettivo utilizzo per orario di lavoro settimanale distribuito su 5 giorni e 120 giornate di effettivo utilizzo per orario di lavoro settimanale distribuito su 6 giorni) comprensive di eventuali periodi residui e fermo restando il meccanismo del biennio mobile;
    • dal 1° gennaio 2019 è inoltre sospesa l’applicazione dell’articolo 14 del Regolamento di FSBA concernente l’utilizzo, da parte dell’azienda, degli strumenti contrattuali (es.: ferie, permessi, flessibilità, banca ore) prima della sospensione/riduzione di orario, come condizione per poter usufruire delle prestazioni del Fondo;
    • l’ammontare dell’assegno ordinario e dell’assegno di solidarietà, pari all’80% della retribuzione che sarebbe spettata per le ore non prestate, verrà calcolato sul massimale più elevato previsto dall’INPS per i trattamenti di integrazione salariale (per il 2019, € 1.193,75 lordi);
    • a parziale modifica di quanto previsto dall’art. 12 del Regolamento di FSBA, la regolarità contributiva utile ai fini dell’erogazione della prestazione, è fissata in 36 mesi consecutivi dal momento della iscrizione dell’azienda al Fondo.

    BROCHURE PRESTAZIONI BILATERALITA’_11 FEBBRAIO 2019

    Nessun commento su Ampliate le prestazioni del FSBA

    Read More
  • Regione Lazio: Al via il bando per startup culturali e creative

    4 Febbraio 2019 • In evidenzaComments (0)

    Bando “Fondo della creatività per il sostegno e lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative”

     

    Segnaliamo la pubblicazione – sul BURL n.8 del 24 gennaio scorso – dell’avviso della Regione Lazio per usufruire della nuova edizione del “Fondo della creatività per il sostegno e lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative” di cui alla L.R. 13/2013 – art. 7.

    Il bando ha l’obiettivo di sostenere la nascita e lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative e in particolare nei settori dell’audiovisivo, delle tecnologie applicate ai beni culturali, dell’artigianato artistico, del design, dell’architettura e della musica. Il sostegno è assicurato con il cofinanziamento dei costi di avvio e di primo investimento delle attività per un contributo massimo per progetto di 30 mila euro a fondo perduto.

    Contributo massimo per progetto 30 mila euro a fondo perduto (80% delle spese ritenute ammissibili)

    Presentazione domande via PEC dalle ore 12:00 del 25 febbraio 2019 alle ore 18:00 del 12 aprile 2019

    Apertura GeCoWEB dalle ore 12:00 del 25 gennaio 2019 e fino alle ore 12:00 del 12 aprile 2019

    Durata progetto l’Avviso concorre alla copertura dei costi sostenuti dall’impresa nei primi 24 mesi

    Possono partecipare

    • Micro, piccole e medie imprese (inclusi Liberi Professionisti):

    – costituite non oltre 24 mesi alla data di pubblicazione dell’Avviso sul BURL;

    – che hanno o intendono aprire una sede operativa nel Lazio;

    – iscritte al Registro imprese della CCIAA competente per territorio e in regola con gli obblighi previsti dai regolamenti comunitari e dalle leggi nazionali e regionali.

    • Promotori (persone fisiche) di nuove micro, piccole e medie imprese che, entro 90 giorni dalla data di comunicazione della concessione del contributo, si costituiscano in impresa e si iscrivano al Registro delle Imprese con i requisiti di cui sopra (PMI costituende).

    In entrambi i casi l’attività imprenditoriale deve risultare effettivamente nuova e non prosecuzione di attività già avviate da più di 24 mesi sotto altra forma.

     

    Settori di attività ammessi

    Patrimonio culturale ed artistico – Arte, Restauro, Artigianato artistico (di elevata qualità artistica, di continuità con le tradizioni locali o a servizio degli altri settori ammissibili), Tecnologie applicate ai beni culturali, Fotografia;

    Architettura e Design – Architettura, Design, Disegno industriale (prototipazione e produzione in piccola scala di oggetti ingegneristici ed artigianali), Design della Moda;

    Musica;

    Audiovisivo;

    Editoria;

    Comunicazione;

    Videogiochi e software.

     

    Maggiori info su: http://www.lazioinnova.it/bandi-post/startup-culturali-e-creative/

    Nessun commento su Regione Lazio: Al via il bando per startup culturali e creative

    Read More
  • “Roma Sposa 2019”

    7 Gennaio 2019 • In evidenzaComments (0)

    Nuovo Centro Congressi “La Nuvola”, Roma – 31 gennaio – 3 febbraio 2019

    Opportunità di partecipazione della Regione Lazio.

     

    Dal 31 gennaio al 3 febbraio 2019, presso il nuovo centro congressi “La Nuvola”, a Roma, si terrà la 31ª edizione di “Roma Sposa – Salone Nazionale dell’Abito da Sposa e da Cerimonia”, manifestazione di riferimento a livello nazionale per il settore del wedding.

    La Regione Lazio promuove la presenza, in un unico spazio espositivo, di piccole e medie imprese per contribuire ad offrire una visione il più possibile completa dell’offerta del Lazio e per valorizzare la filiera produttiva e l’artigianato di qualità di questo settore.

    Su questo link trovate le informazioni sulle modalità di partecipazione.

    http://www.laziointernational.it/news/romasposa_borsa_del_matrimonio_in_italia-2512/

    Le domande di partecipazione possono essere presentate entro il 10 gennaio 2019.

    E richiesta la massima diffusione dell’iniziativa presso le imprese associate potenzialmente interessate.

    Nessun commento su “Roma Sposa 2019”

    Read More
  • “LAZIO YOUth CARD”

    7 Gennaio 2019 • In evidenzaComments (0)

    L’iniziativa della Regione Lazio per i giovani.

     Il progetto Carta  Giovani  denominato  LAZIO  YOUth CARD ha il fine di garantire ai 900.000   giovani  residenti  e  domiciliati  nel territorio regionale  di età compresa  tra  14 ed i 30 anni (non  compiuti) sconti e agevolazioni economiche  in vari  settori, tra cui quelli culturale, salute /benessere, abbigliamento, ristorazione, turismo, editoria, ecc.

    La carta è inserita nel circuito EYCA (European Youth Card Association), e può quindi già contare su di una vasta rete composta da 35 mila esercizi commerciali convenzionati in 36 paesi europei.

    Per aumentare l’efficacia di questo strumento e renderlo ancora più efficace e fruibile da parte dei giovani del Lazio, vi informiamo che la Regione pubblicherà a breve (entro la prima metà del corrente mese) sul proprio sito istituzionale e su quello di LAZIOcrea un apposito Avviso pubblico per  promuovere il convenzionamento di  ulteriori attività della nostra  regione.

    Stante quanto sopra tutte le Associazioni aderenti a CASARTIGIANI LAZIO  sono invitate a pubblicizzare  presso i propri iscritti localizzati nel territorio del Lazio il progetto LAZIO  YOUth CARD,  l’iniziativa che riteniamo di grande interesse per i giovani e nel contempo una valida opportunità per il mondo delle nostre imprese.

    Gli operatori interessati potranno già da subito ottenere maggiori informazioni dagli uffici preposti della Regione all’indirizzo lazioyouthcard@laziocrea.it oppure ai numeri 0651681647 – 3497817977.

    Nessun commento su “LAZIO YOUth CARD”

    Read More
  • Progetto “Invest in Rome and Lazio”

    2 Novembre 2018 • In evidenzaComments (0)

    Unioncamere Lazio, in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma, promuove un progetto pilota finalizzato ad attrarre investimenti, dall’Italia e dall’estero, verso il sistema produttivo regionale. L’obiettivo è favorire l’incontro tra le Pmi e le Startup del territorio e gli investitori, interessati ad aziende innovative con potenzialità di crescita.

    In tale ambito, è previsto per il prossimo 5 dicembre a Roma, presso la Sala del Tempio di Adriano della Camera di Commercio di Roma, un Forum dedicato al matching tra aziende, consorzi e centri di ricerca, localizzati nella regione Lazio, con investitori di natura industriale e finanziaria (Business Angels, Fondi di Venture Capital e di Private Equity).

    Sono coinvolti tutti i settori dell’high tech (Ict, Tlc, Iot, Cybersecurity, Fintech, Aerospazio, Automotive, Life Science, Biotech, Greenpower, Greentech), del turismo e dei beni culturali.

    Per manifestare interesse è necessario scaricare e compilare l’apposito “Modulo manifestazione di interesse” ed inviarlo, entro il 7 Novembre all’indirizzo e-mail areaestero@unioncamerelazio.it.

    REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

    Per essere ammesse le aziende, i consorzi e i centri di ricerca dovranno soddisfare i seguenti requisiti:

    Essere operativi nei settori sopra indicati:

    • Avere sede legale, amministrativa, operativa o almeno una unità locale nel territorio del Lazio;
    • (Per le imprese) Essere regolarmente iscritte al Registro Imprese di una delle Camere di Commercio del Lazio ed essere in regola con il pagamento del diritto annuale e con la dichiarazione dell’attività esercitata;
    • (Per le imprese) Avere almeno un bilancio depositato;

    maggiori info su: http://www.unioncamerelazio.it

    Nessun commento su Progetto “Invest in Rome and Lazio”

    Read More
  • Care-Lab Roma

    31 Ottobre 2018 • ConvenzioniComments (0)

    Casartigiani Roma è lieta di comunicare a tutti i suoi associati che ha avviato la collaborazione con il Poliambulatorio Specialistico CARE – LAB Roma.

    Scegliere CARE – LAB vuol dire scegliere QUALITA’ E PROFESSIONALITA’. Situata nel quartiere Ardeatino la nostra struttura mette al centro il paziente, i suoi bisogni e il suo stato di salute. Per realizzare tutto ciò si avvale della competenza specialistica di un’equipe di professionisti altamente qualificati e costantemente aggiornati per soddisfare ogni bisogno di diagnosi, cura e prevenzione.

    Per conoscere tutti i servizio offerti da CARE – LAB
    visita il sito www.carelabroma.com

     


    Care-Lab Roma
    Via Erminio Spalla 41 , Roma
    Tel. 06-45492766
    Dal lunedì al venerdì – 08:00 – 20:00
    Sabato – 08:00 – 14:00
    info@carelabroma.com


     

    Nessun commento su Care-Lab Roma

    Read More