MENU

Piano per l’internazionalizzazione del sistema produttivo del Lazio 2019-2021

20 Febbraio 2020 • In evidenza

19/02/2020 – CASARTIGIANI LAZIO ha preso parte alla presentazione del Piano Triennale per l’Internazionalizzazione del Lazio, dedicata alle strategie e le linee di azione che la Regione intende intraprendere per il sostegno alla proiezione verso l’estero delle imprese che operano nel Lazio e per l’attrazione di investimenti stranieri.

Sono stati illustrati obiettivi e impostazioni del nuovo “Piano per l’internazionalizzazione del sistema produttivo del Lazio 2019-2021”, che nasce per rispondere a tre finalità prioritarie: sostenere le imprese del Lazio, favorire le aggregazioni, sostenere l’attrazione degli investimenti esterni nel nostro territorio.

In campo 18 milioni di euro, tra risorse regionali ed europee. Si tratta in primo luogo di “interventi diretti”, finanziati dal POR FESR 2014-2020 con 15 milioni di risorse per “Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione in favore delle PMI”, per i cosiddetti “voucher” e per i “Progetti di Promozione dell’export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale e settoriale”. Ma anche di “interventi indiretti”, finanziati con circa tre milioni di euro di risorse regionali per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, per promuovere processi di incoming e outgoing (ossia di promozione tanto della proiezione all’estero di imprese laziali che di attrazione di investimenti stranieri nel Lazio), business matching, partecipazione a fiere internazionali e acquisto di servizi innovativi per l’internazionalizzazione. Il tutto completato da un sistema integrato di azioni e promozione pensato per migliorare l’attrattività del Lazio per gli investitori esteri.

Due i bandi che, in questo quadro, si apriranno a breve. Il primo è dedicato ai “Progetti di Internazionalizzazione”, ha 5 milioni di euro di dotazione finanziaria e concede contributi a fondo perduto (fino al 50% delle spese sostenute) alle micro, piccole e medie imprese in forma singola o aggregata che realizzano investimenti per accedere ai mercati internazionali. Il bando sarà aperto a partire dal 9 marzo 2020, ma i formulari online si possono compilare già dal 18 febbraio; si possono presentare progetti a partire da 36mila euro, con un contributo massimo concedibile di 200mila euro.

Il secondo bando è la seconda finestra dell’avviso “Voucher per l’Internazionalizzazione” con una dotazione di 2,5 milioni di euro, che va a integrare quanto fatto con la prima finestra, che aveva la stessa dotazione finanziaria e che ha ricevuto 246 domande da altrettanti soggetti, per 3,5 milioni di contributi richiesti. La seconda finestra del bando Voucher Internazionalizzazione aprirà il 5 marzo prossimo.

Maggiori info su www.regione.lazio.it

Schede allegate n.2

Progetti_Internazionalizzazione

Voucher_Internazionalizzazione – II finestra

Comments are closed.

« »